La Banca Nazionale di Sviluppo Economico e Sociale in Brasile (BNDES) punta sui progetti di Powertis nel proprio paese
  • Stando ai dati di settembre del 2020, la compagnia ha raggiunto un totale di 2,2 GW in progetti in diverse fasi di sviluppo nel mercato brasiliano e si definisce come uno dei mercati principali nel proprio portafoglio a livello globale.
  • Questo finanziamento rappresenta un 70% degli investimenti previsti nel progetto Araxá.
  • Lo sviluppo di questi due impianti fotovoltaici permetterà di creare 1300 posti di lavoro nella città di Araxá (Minas Gerais).

 

Madrid. 3 novembre 2020. Powertis, divisione dedicata allo sviluppo di progetti solari fotovoltaici a grande scala in Brasile, Italia e Spagna appartiene al gruppo spagnolo Soltec Power Holdings, e BNDES, Banca Nazionale di Sviluppo Economico e Sociale in Brasile, sono giunti ad un accordo per il finanziamento degli impianti fotovoltaici Araxá 1 e 2 appartenenti alla società spagnola e che raggiungono un totale di 112,5 MWp. L’importo del finanziamento sarà di 194 milioni di Real Brasiliani (circa 29 milioni di euro), una cifra che rappresenta circa il 70% degli investimenti previsti per la costruzione del progetto e la scadenza massima del debito è di 24 anni. Il finanziamento si basa sul meccanismo “PLD Suporte” creato da BNDES, destinato al finanziamento di progetti a lungo termine nel mercato libero brasiliano (ACL).

 

Questa operazione mette in risalto gli aspetti attraenti e i vantaggi per la società e l’ambiente di questi progetti di Powertis in Brasile. Attraverso questo accordo con BNDES, uno degli enti bancari più importanti del paese, Powertis conferma la propria posizione nel mercato libero brasiliano favorendo la creazione di posti di lavoro mediante l’affermazione di energia pulita.

 

La costruzione di entrambi gli impianti situati nella città di Araxá (Minas Gerais) dovrebbe favorire la creazione di circa 1300 posti di lavoro diretti e indiretti e promuovere l’assunzione di lavoratori delle comunità locali e l’energia prodotta avrà una capacità tale da fornire 250.000 abitanti. La connessione alla rete è prevista per la fine del 2021.

 

Con la creazione e lo sviluppo di questi progetti, Powertis ha raggiunto, alla fine di settembre del 2020, un totale di 2,2 GW in progetti in diverse fasi di sviluppo nel mercato brasiliano e si definisce come uno dei mercati principali nel proprio portafoglio a livello globale. Nella propria strategia di espansione, la compagnia spagnola spera di poter continuare ad essere presente in questa regione con un obiettivo di oltre 6GW di progetti in diverse fasi di sviluppo nei prossimi anni.

 

Durante tutto il processo, Powertis è stata affiancata dalla società di consulenza finanziaria ITACA Advisory, che si occupa di assistenza economica, finanziaria e strategia in Brasile e America Latina.