Powertis firma un accordo con Aquila Capital per lo sviluppo congiunto di progetti in Italia fino a 750 MW
  • A seguito della firma dell’accordo, Powertis trasferisce un primo pacchetto di 10 progetti per un totale di 249 MW
  • Aquila acquisisce una partecipazione del 51% del capitale dei progetti, il restante 49% rimane nelle mani di Powertis

Powertis, società spagnola dedicata allo sviluppo di progetti solari fotovoltaici su larga scala in Brasile, Italia e Spagna, appartenente al gruppo spagnolo Soltec Power Holdings, ha firmato un accordo quadro con Aquila Capital per lo sviluppo di progetti di energia solare fotovoltaica fino a 750 MW in Italia.

 

Il 29 dicembre Powertis ha firmato con Aquila il trasferimento di un primo pacchetto di 10 progetti pari a 249 MW, dei quali Aquila ha assunto il controllo del 51% del capitale mentre il 49% resta nelle mani di Powertis fino a la fase Ready to Build (RTB) o in fase di esercizio (COD).

 

Inoltre Aquila ha sottoscritto un’opzione di acquisto per il restante 49% esercitabile sia durante la fase “Ready to Build” (RTB) che alla “Commercial Operation Date” (COD).

 

I progetti sono stati sviluppati da Powertis tenendo conto degli ultimi progressi tecnologici nel settore e i parchi includono inseguitori solari monoassiali. L’accordo conferisce a Soltec Energías Renovables alcuni diritti sulla fornitura degli inseguitori solari da utilizzare nei progetti, nonché sull’appalto dei lavori di progettazione e costruzione dei progetti (EPC).

 

Allo stesso modo, questo accordo, da un lato, consente a Powertis di continuare la sua strategia di crescita e consolidamento nello sviluppo di progetti di energia solare fotovoltaica in Italia, dall’altro, garantisce a Soltec Industrial lo sviluppo degli inseguitori solari del progetto, oltre all’EPC.